L'ombra del genio Michelangelo e l'arte a Firenze Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

L'ombra del genio Michelangelo e l'arte a Firenze 1537-1631

L'ombra del genio Michelangelo e l'arte a Firenze 1537-1631
available # 2
click to enlarge
  
Skira Milano
2002 368
25x29 (cm) ill. a colori e b/n n.t. - colors and b/w ills
cart. edit. con sovracc. ill. colori - Hardcover with dustjacket Nuovo - New
Italiano - Italian text   2500 (gr)
8884912032 9788884912039
62.00 € 60%
24.80 €
 

Add to cart

Firenze, Palazzo Strozzi, 13 giugno-29 settembre 2002.
Chicago, The Art Institute of Chicago, 9 novembre 2002-2 febbraio 2003.
Detroit, The Detroit Institute of Arts, 16 marzo-8 giugno 2003.

Quando Michelangelo Buonarroti muore a Roma nel febbraio del 1564 è considerato da tempo l’artista più famoso del secolo. Di lui Vasari ha scritto la Vita in due redazioni, paragonando la sua grandezza nelle arti a quella di Dante nella poesia.

La grandissima maestria di Michelangelo nel disegno (considerato di primaria importanza nella costruzione di un’opera), i profondi cambiamenti adottati nell’uso dei colori, il continuo studio della figura umana alla ricerca della perfezione del tratto segnano per sempre la cultura figurativa del Cinquecento e si tramandano stabilmente nel Seicento. Al ruolo di Michelangelo nella Firenze medicea, alla profonda e indiscussa influenza del grande artista sui contemporanei e sui maestri del secolo successivo, alle moltissime opere che dalla sua arte derivarono e fecero la gloria di Firenze è dedicato questo volume che accompagna la grande mostra fiorentina, che dopo la tappa italiana si trasferirà in America, prima all’Art Institute di Chicago e poi al Detroit Institute of Arts.Una selezione di straordinarie opere – dipinti, sculture, disegni, arazzi, vetri, porcellane, pietre dure, oggetti d’arredo, armature – provenienti da importanti musei italiani e stranieri documenta per la prima volta la complessa eredità artistica di Michelangelo e le sue conseguenze sul linguaggio figurativo fiorentino degli anni 1537-1631. Da Bartolomeo Ammannati a Giambologna, da Pontormo a Bronzino, al grande incisore lorenese Jacques Callot, molti artisti riflettono l’impulso ricevuto dall’esempio michelangiolesco e lo traducono in forme più sofisticate adottate da Cosimo I, il primo granduca di Toscana, dai suoi figli Francesco e Ferdinando, fino a Cosimo II con il quale la corte fiorentina rende l’ultimo omaggio al grande genio di Michelangelo.


Note alle condizioni del volume

Nessuna (T-CA)

SC60%

 
 

Recommended books...

 

<h0>Pontormo <span><i>e il Suo Tempo</i></span></h0>
41.32 € -60%
16.53 €
<h0>Correggio <span><i>Il genio, le opere</i></span></h0>
35.00 € -5%
33.25 €
<h0>The Genius of Venice <span><i>1500 - 1600</i></span></h0>
40.00 € -50%
20.00 €
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via della Torricella, 20r - 50135 - Firenze - Italy | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italy
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
there are 56 users online | © 2022 | powered by dotflorence.com