Maestri toscani del quattrocento Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

Maestri toscani del Quattrocento 2 Voll.

Maestri toscani del Quattrocento 2 Voll.
available # 1
click to enlarge
  
Fratelli Alinari I.D.E.A. Firenze
1981 46+26
38x53 (cm) 80 tavv. colori sfuse in cartella - colors plates
cartella in tela con volume in brossura e tavole sfuse - Hardcover usato come nuovo - used like new
Multilingue - Multilanguage text   14500 (gr)
N/D - N/A N/D - N/A
1100.00 € 18%
900.00 €
 

Add to cart

(Biblioteca di disegni Volume XVII - XVIII).

Edizione a tiratura limitata di 325 esemplari numerati dei quali i primi 300 riservati a Biblioteche, Istituti universitari e organizzazioni culturali. Gli esemplari numerati da 301 a 325 a disposizione del pubblico. Nostra copia n. 301.

Due volumi in cofanetto in tela con titoli in oro al piatto e al dorso, all'interno di ogni volume troviamo un volume in brossura con i testi e una cartella in tela con fregi in oro contenente le ripoduzioni dei disegni n tavole sfuse.

International advisory committee Diego Angulo Iñíguez - Roseline Bacou - Alessandro Bettagno - Jan Bialostocki - James Byam Shaw - Bernhard Degenhart - Anna Forlani Tempesti - Luigi Grassi - H. W. Janson – Konrad Oberhuber - Alfonso E. Pérez Sánchez - John Pope-Hennessy - Philip Pouncey - Pierre Rosenberg - Janos Scholz - Maurice sérullaz.

General Editor Ulrich Middeldorf.
Assistant Editor Antonio Boschetto.
Research Assistants Caroline Coffey - Maria Grazia Montalto.
Secretary Patrizia Rossi.
Design and printing of the text - Stamperia Valdonega, Verona, Italy

The introductory text and the catalogue entries of this volume are in the author's original language. The text was set and printed under the supervision of Giovanni and Martino Mardersteig at the «Stamperia Valdonega» of Verona in 325 numbered copies.
The drawings were reproduced by collotype process at «Fratelli Alinari S. p. A.» of Florence.

Volume XVII 

Lorenzo Monaco - Ghiberti - Paolo Uccello - Filippo Lippi - Pesellino - Andrea del Castagno - Domenico Ghirlandaio - Bartolomeo di Giovanni - Benozzo Gozzoli

Introduction and catalogue by Jeanny K. Cadogan.

Volume XVIII 

Cosimo Rosselli - Botticelli - Botticini - Filippino Lippi - David Ghirlandaio - Raffaellino del Garbo - Tommaso - Piero di Cosimo

Catalogue by Maria Grazia Vaccari

With an anthology of critical writings from XVII to XX centuries by Ulrich Middeldorf and Antonio Boschetto

Si tratta della più grande raccolta al mondo di disegni italiani dal XV al XVIII secolo stampati con la raffinata tecnica ottocentesca della "collotipia". Ogni contenitore-volume, contiene circa quaranta disegni stampati con la più alta fedeltà raggiungibile in un vero fac-simile ed incollati su un prezioso cartoncino uso mano con timbro a secco della Stamperia d'Arte Alinari. I disegni, in gran parte inediti, provengono dagli ottanta più importanti Musei e Gallerie del mondo.

Quello dei Disegni è uno dei capitoli meno esplorati e più affascinanti dell’arte. Soltanto recentemente infatti nello studio e nelle critiche artistiche il disegno ha assunto in pieno il ruolo importantissimo che gli compete quale manifestazione primigenia, non ancora filtrata da ripensamenti e approfondimenti, ma proprio perciò più spontanea, di un’idea dell’artista e del suo momento creativo dal quale è nato poi il moderno design che coinvolge la moda, il disegno industriale, l’architettura la scenografia, etc.

Il disegno fu tenuto in gran conto dai grandi collezionisti e da molti studiosi d’arte del passato: il Vasari, massimo conoscitore d’arte del suo tempo, ne fu un ricercatore puntiglioso e la sua collezione, ricchissima e ben organizzata, dovette essergli di grande aiuto. I Gabinetti di Disegni di tutti i maggiori musei del mondo conservano oggi le proprie collezioni con particolari accorgimenti per preservarli dai danni che la luce,l’umidità, i fattori ambientali possono provocare. La conoscenza di questo straordinario capitolo della storia dell’arte è dunque privilegio di pochi studiosi, collezionisti e critici, cui i disegni sono accessibili per ragioni scientifiche.
Ma se la fortuna dei disegni ha subito fasi alterne, ci fu un momento in cui, più ancora di altre opere d’arte, essi furono protagonisti: quando nel secolo scorso si iniziò ad applicare la nuova tecnica della fotografia alla riproduzione dell’opera d’arte, i disegni dei grandi Maestri apparvero subito, per le loro caratteristiche, i più adatti a una fedele “restituzione”, alla riproducibilità in fac-simile che il nuovo mezzo conserva. Con un intuito nutrito anche dalla assidua corrispondenza con studiosi illustri (primo fra tutti: John Ruskin, il più grande critico d’arte inglese, e con collezionisti augusti, come il Principe Alberto, consorte della Regina Vittoria) Leopoldo e Romualdo Alinari, fotografi in Firenze, si dedicarono fin dal 1853 alla riproduzione del disegno. Si andò così riunendo negli Archivi Alinari un patrimonio tecnico e artistico assolutamente eccezionale, che si arricchì sempre più con l’apporto di altri grandi fotografi e aumentò di prestigio per il numero e la rarità dei disegni riprodotti. La collezione Alinari, ricca di migliaia di lastre, costruita in 120 anni di attività nel campo della riproduzione fotografica, è oggi la più organica che esista al mondo. Di alcuni disegni originali, purtroppo andati perduti, la lastra Alinari è la sola preziosa documentazione rimastaci.

Da questa grande tradizione secolare è nata quest’opera fondamentale per lo studio del Disegno italiano “LA BIBLIOTECA DI DISEGNI”. La direzione fu affidata al prof. Urlich Middeldorf, direttore dell’Istituto d’Arte di Chicago e del Kunsthistorisches Institut di Firenze e di un Comitato Consultivo Internazionale, formato dai più validi studiosi e dai maggiori specialisti internazionali nel campo del disegno cui si affidò la completa responsabilità della definizione del piano dell’opera e della scelta dei collaboratori. La “Biblioteca di Disegni” è stata articolata in 28 volumi più un volume di indici e raccoglie oltre 1.200 disegni di Grandi Maestri. I disegni sono stati riprodotti nel formato identico all’originale, con la tecnica ottocentesca della collotipia, processo completamente artigianale ancora oggi usato nel nostro stabilimento, unico al mondo.


Note alle condizioni del volume

Usato come nuovo, lievi segni ai cofanetti. (T-CA)

 
 

Recommended books...

 

 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via della Torricella, 20r - 50135 - Firenze - Italy | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italy
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
there are 51 users online | © 2024 | powered by dotflorence.com