I cinque anni che cambiarono l'Italia Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

I cinque anni che cambiarono l'Italia

I cinque anni che cambiarono l'Italia
available # 1
click to enlarge
  
Newton & Compton Editori Roma
1985 336
22x23 (cm) ill. b/n n.t. - b/w ills.
cart. edit. con sovracc. ill. colori - Hardcover with dustjacket Usato ottime condizioni - used very good
Italiano - Italian text   1500 (gr)
N/D - N/A N/D - N/A
20.66 € 40%
12.40 €
 

Add to cart

Diario fotografico di noi tutti: 1943-1947
Anno per anno, giorno per giorno, rivivono in un affresco indimenticabile fatti,
vicende, personaggi che portarono alla grande svolta della nostra storia più recente

 

(Quest'Italia Collana di storia, arte e folclore 75).

Prima edizione 1985.

Gli anni dal '43 al '47 hanno visto il nostro Paese, travolto dagli orrori della guerra, trovare nelle sue radici una profonda capacità di rinnovamento che lo ha trasformato completamente: da monarchia fascista a repubblica democratica.
Ma quanto è costato tutto questo in sacrifici, in sudore, in sangue, in delitti ed eroismi, quante idee e quante mura sono crollate, quante ne sono nate mentre la vita affermava in ogni anfratto il suo diritto a superare il dolore e i segni del crollo?
Questo libro è una ricostruzione minuta, per immagini e testo, di cinque anni della nostra vita, gli anni della Grande Svolta: un diario di cui è protagonista l'italiano medio, del nord e del sud visto attraverso una serie di immagini d'epoca che immortalano il suo accanito, incrollabile desiderio di restare a galla, di sopravvivere prima e di risalire la china poi.
La forma del diario (diario di tutti e di tutto, notizie, dati, commenti, storia e cronaca, lamento delle vittime notes dei carnefici, commento dei grandi timonieri del mondo in guerra) permette di spogliare la complessa vicenda di ogni sovrapposizione successiva, lasciando alla contemporaneità e ai nudi fatti il compito di parlare e al lettore - faccia o no parte tutto questo della sua esperienza - la possibilità di riviverli giorno per giorno e di ripensarne il senso.

Aldo De Jaco, giornalista e scrittore, è nato a Maglie, nel Salento, e dagli anni '60 vive a Roma. Si occupa di storia, di narrativa, di poesia e di teatro. Come scrittore ha esordito nei «gettoni» di Elio Vittorini con Le domeniche di Napoli; ha poi pubblicato numerosi testi (romanzi e raccolte di racconti) nonché i cinque volumi di «Antistoria dell'Italia Unita»: Il brigantaggio meridionale, Anistoria di Roma capitale, Gli anarchici, Di mal d'Africa si muore, I socialisti. Per la Newton Compton ha già pubblicato Napoli monarchica «milionaria» repubblicana.


Note alle condizioni del volume

Usato ottime condizioni, lievissimi segni del tempo, due piccoli strappetti alla sovraccoperta. (T-CA)

 
 

Recommended books...

 

<h0>L'Italia chiamò <span><i>Gli Uffizi per i 150 anni</i></span></h0>
20.00 € -50%
10.00 €
<h0>I mestieri del passato</h0>
16.53 € -40%
9.92 €
<h0>La guerra nel deserto <span><i>Vol. II - La fine dell'Africa Korps</i></span></h0>
10.00 € -50%
5.00 €
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via della Torricella, 20r - 50135 - Firenze - Italy | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italy
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
there are 34 users online | © 2022 | powered by dotflorence.com