De Nittis e Tissot Pittori della vita moderna Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

De Nittis e Tissot Pittori della vita moderna

De Nittis e Tissot Pittori della vita moderna
available # 1
click to enlarge
  
Skira Milano
2006 208
24x29 (cm) 84 ill. a colori e b/n n.t. - colors and b/w ills
bross. ill. a colori con alette - paperback Nuovo - New
Italiano - Italian text   1600 (gr)
8876246738 9788876246739
35.00 € 45%
19.25 €
 

Add to cart

(Arte Moderna Cataloghi).

Barletta, Palazzo Della Marra, Pinacoteca "G. De Nittis", 12 marzo - 2 luglio 2006.

Testi di Marcello Benedettelli, Emanuela Angiuli, Katy Spurrell, Robert Upstone, Jane Abdy, Mariella Rizzi, Françoise Tétart-Vittu, Cyrille Sciama, Victor Arwas.

Il volume presenta le opere della Pinacoteca Giuseppe De Nittis di Barletta, istituita in seguito alla donazione di 172 fra dipinti, pastelli e incisioni donati da Léontine Gruvelle a Barletta, dopo la morte di De Nittis avvenuta quando l'artista aveva 38 anni. A esse si accompagnano altre opere dell'artista, provenienti da musei e collezioni private italiane e francesi, affiancate dalle tele di Tissot provenienti dai più prestigiosi musei europei, tra cui La Tate Gallery di Londra e il Museo d'Orsay di Parigi.

La stagione parigina e londinese di De Nittis e il suo rapporto professionale e umano con James Tissot, altro esponente di quel dissenso pittorico che portò alla nascita del movimento postimpressionista d'oltremanica, nel catalogo dell'esposizione inaugurale della nuova e definitiva sede della Pinacoteca Giuseppe De Nittis all'interno di Palazzo della Marra.

I due artisti, che nella vita furono legati da amicizia e da comuni interessi culturali, si fecero interpreti, ciascuno con una propria visione del mondo e un personale linguaggio stilistico, dell'estetica della modernità borghese teorizzata da Charles Baudelaire nel saggio Le peintre de la vie moderne, pubblicato a Parigi nel 1863. Seguendo tale assunto, le curatrici, Emanuela Angiuli e Katy Spurrell, hanno individuato negli scenari di Parigi e Londra della seconda metà dell'Ottocento, le esperienze artistiche dei due autori che costituiscono l'impianto del volume, suddiviso in cinque sezioni: Le città della vita moderna (con gli splendidi dipinti che illustrano scorci cittadini e momenti di vita moderna nelle due capitali), Modi e mode della borghesia urbana (che vede capolavori di entrambi gli autori che sembrano seguire, quasi in diretta, il movimento delle grandi città, attraverso i gesti, gli atteggiamenti, le soste, il rincorrersi della gente nei luoghi della socialità a Parigi, lungo i viali e i boulevards, alle corse di Longchamps, nei viali dei Champs Elisées, davanti alle vetrine delle profumerie, come negli eleganti ambienti londinesi), Soirées (un raffinato spaccato dei teatri, i concerti, i salotti, i ricevimenti della ricca borghesia dove sono ancora le donne con i loro splendidi abiti a segnare il ritmo delle ritualità mondane), Interni borghesi (dove vengono ritratte le stanze del quotidiano con i momenti più intimi i cui protagonisti sono molto spesso giovani donne in compagnia di bambini) e All'aria aperta (con opere nelle quali sono riconoscibili, oltre alle donne amate dai due artisti, i ritratti dei loro amici, i bambini, colti nella tenerezza della luce durante le colazioni in giardino, i pic nic, le passeggiate nel verde fiorito dei piccoli parchi che circondano le residenze borghesi).

Il volume - che consente di comprendere a fondo la preziosità e la rivoluzionaria forza prorompente del grande pittore barlettano - comprende i testi di Marcello Benedettelli (Palazzo Della Marra, storia di un lungo restauro), Emanuela Angiuli (De Nittis, pittore della bellezza fuggitiva), Katy Spurrell (Gli artisti della vita moderna), Robert Upstone (Tissot a Londra), Jane Abdy (Amici e ospiti londinesi di Tissot), Mariella Rizzi (Tissot e l'arte della moda), Françoise Tétart-Vittu ("L'Art de la mode". La parigina degli anni ottanta e i suoi pittori), Cyrille Sciama (Giuseppe De Nittis tra James Tissot ed Edgar Degas), Victor Arwas (Le incisioni di Tissot). Seguono il catalogo e le schede delle opere e gli apparati.


Note alle condizioni del volume

Nessuna. (T-CALCFL)

 
 

Recommended books...

 

 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via della Torricella, 20r - 50135 - Firenze - Italy | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italy
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
there are 39 users online | © 2022 | powered by dotflorence.com