Pittori ad Ancona nel Quattrocento Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

Pittori ad Ancona nel Quattrocento

Pittori ad Ancona nel Quattrocento
copie disponibili 1
clicca per ingrandire
  
Federico Motta Editore Milano
2008 384
27x29 (cm) ill. a colori e b/n n.t. - colors and b/w ills
cart. edit. con sovracc. ill. colori - Hardcover with dustjacket Nuovo - New
Italiano - Italian text   2700 (gr)
8871796071 9788871796079
75.00 € 40%
45.00 €
 

Aggiungi al carrello

Testi di: Alessandro Delpriori, Andrea De Marchi, Andrea Di Lorenzo, Alessandro Marchi, Matteo Mazzalupi, Mattia Vinco.
 
Nel prosieguo del lavoro di ricerca condotto da Andrea De Marchi e dai suoi collaboratori sui protagonisti del Tardogotico e del Rinascimento a Camerino (2002), che già aveva consentito di prendere coscienza della ricchezza espressa da quella stagione artistica nel territorio marchigiano, il presente volume si configura come la più importante indagine mai realizzata sul Quattrocento figurativo ad Ancona, coniugando capillari ricerche archivistiche con lo studio storico-artistico, presentando un catalogo completo dei pittori attivi nel capoluogo dorico e fornendo, di quelle antiche vicende, un ponderoso regesto documentario. Il tutto - secondo la migliore tradizione del libro d'arte - corredato da un ampio e splendido apparato iconografico. Ne risulta come proprio nel Quattrocento Ancona abbia conosciuto il suo momento di massimo splendore nella produzione figurativa, accogliendo, con cosmopolitica apertura, artisti dalle più varie provenienze: dalle Marche interne (Olivuccio di Ceccarello), dall'Umbria (Bartolomeo di Tommaso da Foligno), dalla Toscana (Antonio di Domenico, Piero della Francesca), dalla Dalmazia (Giorgio da Sebenico).
Significativo è pure l'accostamento tra pittura e scultura, cruciale nel rapporto tra Giorgio da Sebenico (i cui prospetti della Loggia dei Mercanti, di San Francesco delle Scale e di Sant'Agostino segnano tuttora il volto della città) e il più giovane Nicola di maestro Antonio, pittore dal linguaggio espressivo ed eccentrico, qui finalmente restituito alla sua giusta dimensione storica.
 
Con questo lavoro di Andrea De Marchi e Matteo Mazzalupi (al quale si aggiungono i singoli contributi di Alessandro Delpriori, Andrea Di Lorenzo, Alessandro Marchi e Mattia Vinco) viene dunque pienamente illuminata quella complessa vicenda che il Quattrocento fu per Ancona, non solo florida città mercantile ma anche centro culturale del Rinascimento nell'intera area adriatica. (T-CA)
 
 

Potrebbero interessarti anche...

 

i clienti che hanno scelto Pittori ad Ancona nel Quattrocento hanno acquistato anche...

Dipinti Senesi del Contado e della Maremma Italian Miniatures From the Twelfth to the Sixteenth Century Rosso Fiorentino leggiadra maniera e terribilità di cose stravaganti Pontormo En Plein Air Luigi Garibbo e il Vedutismo tra Genova e Firenze
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via Augusto Barazzuoli 6 R - 50136 - Firenze - Italia | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italia
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
32 online | © 2021 | powered by dotflorence.com