Non sparate sul cantautore Vol. I La canzone la politica e la pietre da Pietro Gori a Sanremo Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto

Non sparate sul cantautore Vol. I La canzone, la politica e la pietre da Pietro Gori a Sanremo

Non sparate sul cantautore Vol. I La canzone, la politica e la pietre da Pietro Gori a Sanremo
copie disponibili 1
clicca per ingrandire
  
Edizioni Gabriele Mazzotta Milano
1978 192
13x17 (cm) non illustrato - not illustrated
bross. ill. - paperback usato buone condizioni - used good
Italiano - Italian text   500 (gr)
8820202174 9788820202170
18.00 € 50%
9.00 €
 

Aggiungi al carrello

(Quaderni di Cultura e Classe 26)

Introduzione di Michele L. Straniero.

Interventi e testi di Nicola Arigliano, Orietta Berti, Paolo Conte, Fabrizio De Andrè, Ivan Della Mea, Giorgio Gaber, Ricky Gianco, Enzo Jannacci, Bruno Lauzi, Mogol, Gino Paoli, Nanni Ricordi, Vittorio Salvetti, Stormy Six, Claudio Villa.

Qui comincia un viaggio in un immaginario Inferno della canzone italiana, dove vi troveremo riuniti idealmente tutti i protagonisti della canzone commerciale, dell'innologia politica, della discografia alternativa e non. Ed era ovvio che qualcuno - ora che l'Italia è diventata un popolo di eroi, di navigatori e di cantautori - vi compisse un viaggetto dissacrante. II Dante in questione è però un autonomo precipitato attraverso le molotov che incendiarono il palco dei Santana al Palalido di Milano. Il suo Virgilio - nell'era di Guerre Stellari e della meccanizzazione sarà naturalmente un registratore.

Ma perché questo «viaggio»? I cantautori sono diventati una specie di nuovi dei in terra, di nuovi chierici, di nuovi intellettuali dis/organici del movimento giovanile. Qualcuno dice che essi hanno sostituito i leader carismatici del '68. Ognuno dei loro dischi è un «romanzo», lo specchio di una generazione, e il Palalido dove si esibisce De Gregori diventa la Piazza Rossa dove un angelo Majakovskij mitraglia con le sue canzoni una platea di bolscevichi quindicenni, però già orfani di Lenin. Nel volume troverete inoltre una scelta di canzoni del periodo, con i rispettivi spartiti e gli accordi per chitarra.


Note alle condizioni del volume

Usato buone condizioni, tracce di etichetta al dorso, bruniture alle pagine e alla copertina, segni di piegatura alla copertina, timbro di biblioteca all'anteporta. (T-CA)

 
 

Potrebbero interessarti anche...

 

<h0>Storia del teatro</h0>
23.50 € -55%
10.58 €
<h0>Wunderkammer Alte Musik <span><i>Die Schola cantorum Basiliensis</i></span></h0>
24.00 € -50%
12.00 €
<h0>Cinema e letteratura <span><em>40 anni dell'Efebo d'oro</em></span></h0>
30.00 € -15%
25.50 €
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via Augusto Barazzuoli 6 R - 50136 - Firenze - Italia | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italia
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
30 online | © 2024 | powered by dotflorence.com