Leonardo da Vinci La sala delle Asse del Castello Sforzesco La diagnostica e il restauro del Monocromo Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio

Leonardo da Vinci La sala delle Asse del Castello Sforzesco La diagnostica e il restauro del Monocromo

Leonardo da Vinci La sala delle Asse del Castello Sforzesco La diagnostica e il restauro del Monocromo
copie disponibili 1
clicca per ingrandire
  
Silvana Editoriale Milano
2017 292
24x29 (cm) 200 ill. a colori e b/n n.t. - colors and b/w ills
bross. ill. a colori con alette - paperback Nuovo - New
Italiano/Inglese - Italian/English text   1900 (gr)
8836636772 9788836636778
34.00 € 15%
28.90 €
 

Aggiungi al carrello

Il cosiddetto Monocromo della sala delle Asse è una porzione di decorazione lasciata a livello di disegno che rappresenta le radici di uno dei sedici alberi di gelso che scandiscono l’ambiente, i cui rami si intrecciano in alto creando sulla volta un pergolato arboreo policromo. La decorazione della sala, rimasta incompiuta, è storicamente legata al nome di Leonardo da Vinci poiché nell’aprile del 1498 Gualtiero da Bascapé, segretario di Ludovico il Moro, scrive in una lettera indirizzata al duca di Milano che “Lunedì si desarmarà la camera grande da le Asse c[i]oè da la tore. Magistro Leonardo promete finirla per tuto Septembre”. L’intera sala subì gravi vicissitudini nei secoli e fu poi oggetto di due complessi interventi condotti tra il 1893 e il 1902 sotto la guida di Luca Beltrami e dal 1955 al 1956 sotto la direzione di Costantino Baroni. Il volume dà conto dei risultati dell’intervento di restauro, delle articolate indagini diagnostiche e delle valutazioni tecniche elaborate anche al fine dell’avvio del più ampio intervento conservativo sulla parte pittorica.

 

Leonardo da Vinci

The Sala delle Asse of the Sforza Castle
Diagnostic Testingand Restoration of the Monochrome

The Monochrome of the Sala delle Asse is a portion of wall decoration left at the drawing stage and represents the roots of one of the sixteen mulberry trees that, regularly spaced on the walls of the room, intertwine above to create a polychrome arboreal pavilion on the vault. The decoration of the room, which was never completed, is historically tied to the name of Leonardo da Vinci by a letter written in April 1498 by Gualtiero da Bascapé, the secretary of Ludovico il Moro, to the duke of Milan, explaining that Lunedì si desarmarà la camera grande da le Asse c[i]oè da la tore. Magistro Leonardo promete finirla per tuto Septembre. The room was subjected to radically changing fortunes over the centuries, and was later the object of two complex restoration campaigns, the first carried out between 1893 and 1902 by Luca Beltrami and the second between 1955 and 1956 by Costantino Baroni. This volume provides an account of the result of restoration, the complex diagnostic research and the technical assessments carried out towards beginning a broader project for the conservation of the painted area. (T-CA)

 
 

Potrebbero interessarti anche...

 

<span>I Geni dell'Arte</span> Botticelli
10.00 € -50%
5.00 €
<h0><span><i>Capolavori a confronto </i></span>Bellini/Mantegna <span><i>Presentazione di Gesù al Tempio</i></span></h0>
28.00 € -15%
23.80 €
Beato Angelico
15.00 € -50%
7.50 €
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via Augusto Barazzuoli 6 R - 50136 - Firenze - Italia | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italia
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
35 online | © 2019 | powered by dotflorence.com