Le Iconostasi di Livorno Patrimonio iconografico post-bizantino Libreria della Spada Libri esauriti antichi e moderni Libri rari e di pregio da tutto il mondo

Le Iconostasi di Livorno Patrimonio iconografico post-bizantino

Le Iconostasi di Livorno Patrimonio iconografico post-bizantino
copie disponibili 1
clicca per ingrandire
  
Pacini Editore Pisa
2001 224
25x30 (cm) 108 tavv. colori, 93 ill b/n colori n.t. - colors and b/w ills
bross. ill. a colori con alette - paperback Nuovo - New
Italiano - Italian text   1800 (gr)
8877813911 9788877813916
38.73 € 25%
29.05 €
 

Aggiungi al carrello

(Arte).

Livorno, Chiesa della Ss.ma Annunziata dei Greci Uniti, 7 aprile - 24 giugno 2001.

Saggi di Doriana Dell'Agata Popova, Antonia d'Aniello, Lucia Frattarelli Fischer e Gaetano Passarelli.

Per la prima volta viene presentata al pubblico la raccolta completa del patrimonio iconografico appartenuto alla comunità greca di Livorno, testimonianza del suo apporto artistico e religioso alla storia della città. Il complesso delle icone è conservato, in parte, dal Comune di Livorno presso il Museo Civico “Giovanni Fattori” ed in parte nella Chiesa della Ss.ma Annunziata (o dei Greci Uniti) di Via della Madonna, di proprietà della Venerabile Arciconfraternita della Purificazione, dove è allestita la mostra.

Vengono presentati non solo singoli pezzi, secondo un ordine tematico o cronologico, ma anche la loro sistemazione nelle “iconostasi”, cioè su quelle strutture che in un edificio di culto di tradizione bizantina separano il presbiterio dalla navata. Il patrimonio iconografico consente non solo di ricostruire quasi nella loro interezza ben quattro iconostasi, caso unico in Italia, ma anche di avere un buon numero di qualità di pezzi singoli.
 
Il catalogo quindi presenta schede descrittive artistico-religiose e la riproduzione delle icone, interamente a colori, suddivise nelle seguenti sezioni:
 
Iconostasi della Ss.ma Annunziata
 
Iconostasi della Ss.ma Trinità
 
Iconostasi del vecchio Cimitero
 
Iconostasi russa
 
Al di fuori dei raggruppamenti delle iconostasi vi sono anche alcune icone “sciolte” o votive appartenenti alle due comunità. Questo patrimonio, eredità della presenza greca a Livorno, evidenziato dalla ricostruzione delle iconostasi, si presenta nella sua giusta luce quale unico nel suo genere, tanto da poter essere classificato il secondo in Italia dopo quello della chiesa e dell’Istituto Ellenico di Venezia. (T-CA)
 
 

Potrebbero interessarti anche...

 

<h0>Soffitti Lignei in Friuli <span><i>fra Medioevo e Rinascimento</span></i></h0>
28.00 € -5%
26.60 €
FMR <span>Bimestrale d'Arte Culturale</span> <span>n° 9 ottobre-novembre 2005</Span>
30.00 € -50%
15.00 €
Umbria
41.32 € -75%
10.33 €

i clienti che hanno scelto Le Iconostasi di Livorno hanno acquistato anche...

Da Hayez a Boldini Anime e volti della pittura italiana dell'Ottocento Von Stuck Klimt Váchal Casorati  Secessioni Europee Monaco Vienna Praga Roma Musei Minori di Francia La pittura francese dai Primitivi a oggi I grandi veneti Da Pisanello a Tiziano, da Tintoretto a Tiepolo Capolavori dell'Accademia Carrara di Bergamo Oltre l'Occidente Rappresentazioni estreme nei tessuti orientali
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via Augusto Barazzuoli 6 R - 50136 - Firenze - Italia | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italia
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
32 online | © 2021 | powered by dotflorence.com