Libreria della Spada - Da Canaletto a Tiepolo. Pittura veneziana del Settecento, mobili e porcellane dalla collezione Terruzzi Libri esauriti antichi e moderni. Libri rari e di pr

Da Canaletto a Tiepolo Pittura veneziana del Settecento, mobili e porcellane dalla collezione Terruzzi

Da Canaletto a Tiepolo Pittura veneziana del Settecento, mobili e porcellane dalla collezione Terruzzi
copie disponibili 1
clicca per ingrandire
  
Skira Milano
2008 352
24x28 (cm) 245 ill. colori e 232 b/n
brossura nuovo
italiano   2200 (gr)
8861308058 9788861308053
40.00 € 50%
20.00 €
 

Aggiungi al carrello

Milano, Palazzo Reale, 3 ottobre 2008 - 11 gennaio 2009.

La collezione Terruzzi si è formata negli ultimi cinquant’anni sull’onda di una grande passione per l’arte in tutte le sue forme ed espressioni. Quello che più colpisce visitandola è la complessità delle scelte che non si polarizzano essenzialmente su tematiche e generi particolari. Al di là infatti di taluni nuclei fondamentali – la pittura veneziana del Settecento, in primis – la raccolta si compone di un florilegio di testimonianze artistiche che spazia dalle tavole a fondo oro e dai fronti di cassone rinascimentali alle tormentate espressioni paesaggistiche di Magnasco, a quelle trionfali di Giovanni Paolo Panini, via via fino alla produzione moderna di Guttuso, De Chirico o Severini. Il nucleo pittorico si integra poi con una delle più consistenti – per qualità e quantità – raccolte di mobili sette/ottocenteschi in mano privata, la grande maggioranza dei quali di qualità assolutamente museale. Porcellane, argenti ed arazzi completano l’insieme della collezione, che nella sua globalità comprende più di 5000 pezzi. Il volume focalizza l’attenzione su un settore particolare, su una delle grandi passioni di questi collezionisti, la pittura veneziana del Settecento. Vedute e paesaggi di Carlevarijs, Canaletto, Marieschi e Guardi, come di Marco Ricci, Richter e Cimaroli dialogano con le storie mitologiche ed eroiche del Ricci, di Pellegrini e Pittoni, come con il chiacchiericcio di Longhi o con le favolette di Jacopo Amigoni. Le ultime due sale sono un omaggio a Tiepolo, padre e figlio: di Giambattista viene esposto il ciclo realizzato per Palazzo Sandi a Venezia, di Gian Domenico parte degli affreschi provenienti da Palazzo Valmarana a Vicenza. Due cicli di superba qualità artistica: di grande forza plastica e cromatica il primo, di una sublime, asettica eleganza quasi neoclassica il secondo. Due sezioni a parte mostrano l’altra faccia del collezionismo dei Terruzzi, la predilezione per gli arredi e le arti decorative: sono esposti alcuni dei mobili più preziosi della raccolta, come anche alcune delle più eleganti porcellane, sia occidentali, che orientali. Una campionatura numericamente contenuta, ma qualitativamente altissima che ancor più testimonia il pregevole livello di questa raccolta. (T-CA)

 
 

Potrebbero interessarti anche...

 

i clienti che hanno scelto Da Canaletto a Tiepolo hanno acquistato anche...

La Tarsia Rinascimentale Fiorentina L'opera di Giovanni di Michele da San Pietro a Monticelli Mobili d'Italia L'Ottocento Storia, Stili, Mercato Il Mobile Neoclassico in Italia Arredi e decorazioni d'interni dal 1775 al 1800 Scatole Il Mobile d'Antiquariato Antiche Tecniche decorative, moderni metodi di restauro
 
 
L.d.S. - Libreria della Spada Online di Bazzani Gabriele
Sede Operativa: Via Augusto Barazzuoli 6 R - 50136 - Firenze - Italia | Tel. (+39) 055 9752994 - Cell. (+39) 320 7019705
Sede Legale: Via Adriano Mari, 5 - 50136 - Firenze - Italia
P.Iva 06192950480 | C.F. BZZ GRL 69M13 D612R | CCIAA FI 608172 | info@libreriadellaspada.com
18 online | © 2020 | powered by dotflorence.com